Home > Emendamenti legge stabilita 2016

Emendamenti legge stabilita 2016

Emendamenti legge stabilita 2016

Si dispone che le facoltà assunzionali del triennio delle amministrazioni dello Stato siano prioritariamente finalizzate all'assunzione di: Al contempo, sono resi indisponibili i posti dirigenziali di prima e seconda fascia delle amministrazioni pubbliche che risultano vacanti alla data del 15 ottobre E' prevista una disposizione transitoria per gli incarichi conferiti dopo tale data e sono escluse alcune tipologie di posti dirigenziali commi e Entro il 31 gennaio è infine effettuata la ricognizione delle dotazioni organiche dirigenziali delle amministrazioni dello Stato, delle agenzie, degli enti pubblici comma Al Ministero dell'interno spetta l'emanazione del regolamento di organizzazione per adattare le proprie strutture alle riduzioni delle dotazioni organiche previste, per le amministrazioni statali e gli enti pubblici, dall'art.

Si prevedono, inoltre, interventi sulla disciplina concernente le limitazioni delle facoltà assunzionali delle pubbliche amministrazioni in particolare:. Viene poi modificata la destinazione dei compensi dei membri dei consigli di amministrazione che siano dipendenti dell'amministrazione controllante, eliminando la possibilità che gli stessi siano riassegnabili al fondo per il finanziamento del trattamento economico accessorio comma Si limita infine, a decorrere dal , l'ammontare complessivo delle risorse destinate annualmente al trattamento accessorio del personale, anche di livello dirigenziale, delle amministrazioni pubbliche comma A decorrere dal è inoltre stabilita una riduzione della spesa complessiva per il personale impiegato negli uffici di diretta collaborazione dei Ministri in misura pari al 10 per cento rispetto alla spesa sostenuta nel ; sono esonerate le amministrazioni che abbiano già disposto riduzioni corrispondenti successivamente al 31 dicembre comma Per quanto riguarda le regioni e gli enti locali è previsto che venga effettuata, secondo i rispettivi ordinamenti, una ricognizione delle relative dotazioni organiche dirigenziali, nonché il riordino delle competenze degli uffici dirigenziali, eliminando eventuali duplicazioni comma Al contempo, i comuni istituiti dal per effetto di fusioni, nonché le unioni di comuni , sono autorizzati ad assumere personale a tempo indeterminato nel limite del per cento della spesa relativa al personale di ruolo cessato dal servizio nell'anno precedente comma Si prevedono poi disposizioni circa la ricollocazione del personale delle province , a seguito del riordino che le ha investite con la legge n.

E' disposta, in particolare, la costituzione di un fondo per il , presso il Ministero dell'interno, con dotazione di 60 milioni di euro , di cui 34 per cento è volto a concorrere alla corresponsione del trattamento economico del predetto personale comma Sono inoltre dettate disposizioni comma relative alle funzioni di polizia amministrativa locale e del relativo personale nell'ambito dei processi di riordino delle funzioni provinciali. E' inoltre prevista comma , in aggiunta alle altre forme di mobilità, l'acquisizione all'amministrazione della giustizia, limitatamente al biennio e con la finalità di supportare i processi di digitalizzazione degli uffici, di 1.

Per quanto concerne i dipendenti dell'amministrazione economico-finanziaria incluse le agenzie fiscali ai quali siano state affidate le mansioni della terza area, vengono confermati, fino all'adozione di una specifica disciplina contrattuale, lo svolgimento delle funzioni espletate e il relativo trattamento economico. Tale riconoscimento è esteso anche a coloro i quali sono stati assunti all'esito di concorsi banditi in applicazione del CCNL di comparto del quadriennio oltre al quadriennio È prevista la riduzione delle dotazioni di bilancio , sia in termini di competenza che di cassa, degli stati di previsione dei singoli Ministeri a decorrere dall'anno , per i seguenti importi: Il comma prevede inoltre una riduzione degli stanziamenti di bilancio iscritti a favore della Presidenza del Consiglio: L'ammontare di siffatta riduzione è modulato nel modo seguente: Si interviene sulla disciplina dei compensi per gli amministratori, dirigenti e dipendenti delle società controllate dal Ministero dell'economia, estendendola a tutte le società direttamente o indirettamente controllate dalle amministrazioni pubbliche e fissando il limite massimo annuo dei compensi nell'importo di mila euro e stabilendo alcuni obblighi di pubblicità per gli incarichi ed i compensi relativi agli incarichi di consulenza e di collaborazione presso le società medesime commi Si prevede l'assoggettamento al regime di tesoreria unica dell'Autorità di regolazione dei trasporti, dell'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico, dell'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni e del Garante per la protezione dei dati personali.

I cassieri delle Autorità provvedono a versare le disponibilità liquide sulle contabilità speciali e ad adeguare l'operatività dei servizi di cassa. È previsto lo smobilizzo degli eventuali investimenti finanziari e il riversamento delle relative risorse sulle contabilità speciali aperte presso la tesoreria statale. Infine si considerano assoggettabili al regime di tesoreria unica le autorità indipendenti che riscuotono diritti o contributi obbligatori aventi valore di tributi statali commi Si dispone inoltre il commissariamento della Scuola nazionale dell'amministrazione — SNA al fine di riorganizzare l'istituto secondo obiettivi di risparmio delle risorse umane e strumentali impiegate comma La riorganizzazione è affidata a un Commissario che deve garantire la riduzione dei servizi strumentali e del numero dei docenti, nonché un risparmio di spesa non inferiore al 10 per cento dei trasferimenti erariali alla Scuola.

E' prevista infine la proroga al 31 dicembre del divieto per le pubbliche amministrazioni inserite nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione, come individuate dall'Istituto nazionale di statistica ISTAT , le autorità indipendenti e la Commissione nazionale per le società e la borsa CONSOB di acquistare autovetture e di stipulare contratti di locazione finanziaria aventi ad oggetto autovetture comma Un elemento centrale delle politiche di razionalizzazione della spesa pubblica riguarda gli interventi in materia di centralizzazione degli acquisti pubblici.

Tali interventi sono principalmente finalizzati a rafforzare il ricorso alle convenzioni attraverso differenti modalità, come la limitazione delle deroghe all'obbligo di approvvigionarsi tramite le convenzioni, che vengono disapplicate per il triennio , e alle quali viene comunque imposto un limite minimo di prezzo commi e commi Limite in cui si prevede che il prezzo sia inferiore almeno del 10 per cento e per talune categorie merceologiche almeno al 3 per cento rispetto ai migliori corrispettivi indicati nelle convenzioni e accordi quadro della Consip. Viene anche esteso l'ambito dei soggetti obbligati a forme di acquisto centralizzato, con riguardo agli enti di previdenza e alle agenzie fiscali comma , a tutte le stazioni appaltanti commi ed agli enti locali comma L'utilizzo degli strumenti di acquisto e di negoziazione di Consip viene esteso anche ai lavori manutentivi comma Il mancato ricorso agli strumenti Consip è infine disincentivato introducendo l'obbligo di motivazione nel caso di acquisti autonomi comma Altre modifiche sono motivate da un'esigenza di semplificazione, mirando a garantire celerità e tempestività per i piccoli acquisti , oppure di trasparenza comma A tal riguardo dispone per i contratti di acquisto di importo superiore ad un milione di euro la predisposizione, da parte delle amministrazioni pubbliche interessate, di un apposito programma biennale che va comunicato alle strutture ed agli uffici preposti al controllo di gestione, nonché pubblicato sul profilo del committente dell'amministrazione e sul sito informatico dell'Osservatorio dei contratti pubblici.

È stata poi introdotta una specifica disciplina comma , per il riequilibrio , anche con riferimento ai contratti in corso, dei contratti pubblici relativi a servizi e forniture ad esecuzione continuata o periodica stipulati da un soggetto aggregatore , per l'adesione dei singoli soggetti contraenti. Al verificarsi delle condizioni previste l'appaltatore o il soggetto aggregatore hanno facoltà di richiedere una riconduzione ad equità o una revisione del prezzo medesimo.

Sempre in materia di razionalizzazione della spesa, infine, i commi da A puntano a rafforzare l'acquisizione centralizzata di beni e servizi in materia informatica e di connettività , prevedendo, con la finalità di conseguire specifici obiettivi di risparmio indicati nei commi medesimi, che le amministrazioni pubbliche e le società inserite nel conto consolidato della PA debbano approvvigionarsi tramite Consip o soggetti aggregatori.

Solo in casi eccezionali, e con autorizzazione motivata dell'organo di vertice amministrativo, possono procedere ad acquisti autonomi. In tema di sanità vengono in rilievo alcune misure dirette a conseguire miglioramenti nella produttività ed efficienza degli enti del Servizio sanitario nazionale. In tal senso si dispone la pubblicazione dei bilanci d'esercizio degli enti del Servizio sanitario nazionale sul proprio sito Internet e l'attivazione, da parte dei medesimi enti, di un sistema di monitoraggio delle attività assistenziali e della loro qualità.

Su richiesta della regione interessata, il Ministero della salute, avvalendosi dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali AGENAS , assicura il necessario supporto agli enti del SSN interessati ai piani di rientro. In tal senso viene autorizzata la spesa, in favore del Ministero per la salute, di 1,2 milioni di euro per il , di 1 milione per il e di 0,8 milioni a decorrere dal , per le funzioni di monitoraggio, di verifica e di affiancamento nell'attuazione dei piani di rientro regionali.

Sono state introdotte norme in materia di monitoraggio, prevenzione e gestione del rischio sanitario , nonché di procedure concorsuali riservate per l'assunzione di personale precario del comparto sanità. In tal senso le regioni e le province autonome dispongono che tutte le strutture pubbliche e private che erogano prestazioni sanitarie attivino una adeguata funzione di monitoraggio, prevenzione e gestione del rischio sanitario per lo svolgimento di una serie di compiti tra i quali l'attivazione di percorsi di audit o altre metodologie per lo studio dei processi interni e delle criticità più frequenti cosiddetti eventi sentinella , la rilevazione del rischio di inappropriatezza nei percorsi diagnostici e terapeutici, la predisposizione e attuazione di attività di formazione continua del personale e l'assistenza tecnica verso gli uffici legali della struttura per il contenzioso e la stipula di coperture assicurative o gestione delle coperture auto-assicurative.

Inoltre sono previste una serie di misure dirette ad assicurare la continuità nell'erogazione dei servizi sanitari e la garanzia dei livelli essenziali di assistenza , nel rispetto delle disposizioni dell'Unione europea in materia di articolazione dell'orario di lavoro e di contratti a tempo determinato e nel rispetto, comunque, delle vigenti disposizioni in materia di contenimento delle spese di personale nonché, per le regioni sottoposte ai piani di rientro, degli obbiettivi previsti in detti piani. Vengono previste e disciplinate procedure concorsuali straordinarie per l'assunzione di personale medico ed infermieristico e l'attivazione di nuovi contratti di lavoro flessibile.

Sono poi estese all'Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e per il contrasto della povertà , le disposizioni di cui all' articolo 4, comma 10, del D. Nelle Regioni a statuto speciale possono essere costituite aziende sanitarie uniche , risultanti dall'incorporazione delle aziende ospedaliere-universitarie nelle aziende sanitarie locali anche per conseguire risparmi di spesa. Altre disposizioni disciplinano i contratti di acquisti di beni e servizi relativamente alle categorie merceologiche del settore sanitario. E' prevista la revisione dei livelli essenziali di assistenza entro 60 giorni dall'entrata in vigore della legge, con un incremento di spesa non superiore a milioni di euro annui.

Vengono definite nuove norme procedurali per l'adozione del provvedimento di revisione e viene istituita una Commissione nazionale per l'aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza e la promozione dell'appropriatezza nel Servizio sanitario nazionale alla quale spetta anche il compito di valutare che l'applicazione dei LEA avvenga in tutte le regioni con lo stesso standard di qualità e includa tutte le prestazioni previste. Nella procedura di emanazione dei nuovi LEA si inserisce anche la fase dell'espressione del parere da parte delle commissioni parlamentari competenti. Inoltre il Ministro della salute presenta annualmente alle Camere una relazione sullo stato di attuazione delle citate disposizioni.

Vengono previste norma in tema di acquisto di prestazioni di assistenza ospedaliera ed ambulatoriale da privato accreditato. In tale tipologia è ricompreso anche l'acquisto di prestazioni da privato per pazienti non residenti in regione cosiddetta mobilità attiva. Le disposizioni modificano quanto previsto dall' art. Vengono inoltre definite norme sulla mobilità sanitaria interregionale e si impegnano le strutture sanitarie che erogano prestazioni a carico del SSN ad applicare ai pazienti residenti fuori regione le medesime regole di accesso e di erogazione previste per i pazienti residenti nella regione di appartenenza delle strutture.

Vengono estese alle strutture accreditate private che erogano prestazioni sanitarie in regime di convenzione con il Servizio sanitario nazionale le norme di cui all' art. Viene poi rideterminato il fabbisogno sanitario nazionale standard per il , fissato in Viene istituito, presso il Ministero della salute, il Fondo per la cura dei soggetti con disturbo dello spettro autistico con una dotazione di 5 milioni di euro annui a decorrere dal , per dare attuazione alla legge n.

A decorrere dall'anno , viene autorizzata la spesa ulteriore di 1 milione di euro annui per contribuire al funzionamento dell'Istituto nazionale di genetica molecolare di cui all'art. Sono poi dettate disposizioni in tema di assegnazione di risorse al centro nazionale trapianti e al centro nazionale sangue nonché in tema di trasferimento di risorse alle Regioni in relazione al processo di superamento degli Ospedali psichiatrici giudiziari OPG.

In tema di farmaci e medicinali vanno ricordate le disposizioni , dirette a garantire la regolare somministrazione dei farmaci innovativi e a consentirne l'accesso in una prospettiva di sostenibilità di sistema e di programmazione delle cure. È poi previsto che il Ministero della salute, sentita l'Agenzia Italiana del Farmaco AIFA e d'intesa con la Conferenza Stato-Regioni, adotti, ogni anno, un programma strategico in materia di trattamenti innovativi.

Vanno anche ricordate le norme che istituiscono, nello stato di previsione del Ministero della salute, il Fondo per finanziare la prima applicazione, da parte delle farmacie, del servizio di revisione dell'uso dei medicinali , finalizzato, in via sperimentale, ad assicurare l'aderenza farmacologica dei pazienti affetti da asma alle terapie. Il Fondo è assegnato alle regioni e alle province autonome in proporzione alla popolazione residente ed è destinato in via esclusiva e diretta a finanziare la remunerazione del servizio reso dal farmacista.

Al Fondo è assegnato uno stanziamento di euro 1. Sempre in tema di farmaceutica sono state adottate alcune misure rese necessarie dall'annullamento, da parte del TAR Lazio, delle determinazioni AIFA che definivano il procedimento finalizzato al ripiano della spesa farmaceutica territoriale ed ospedaliera per il Il successivo comma disciplina le modalità di conguaglio e le relative regolazioni contabili che le regioni dovranno adottare, a conclusione delle procedure di ripiano da parte dell'AIFA, ove si verifichi una differenza tra l'importo iscritto nei bilanci e quello risultante dalle determinazioni AIFA.

Su tema della ricerca viene stabilito che che il Comitato interministeriale per la programmazione economica - CIPE , vincoli una quota del Fondo sanitario nazionale , per un importo fino a 2 milioni di euro per il e a 4 milioni di euro per il per lo svolgimento di una o più sperimentazioni cliniche concernenti l'impiego di medicinali per terapie avanzate a base di cellule staminali per la cura di malattie rare. La selezione delle sperimentazioni da finanziare avviene tramite procedura ad evidenza pubblica , coordinata dall'AIFA e dall'Istituto superiore di sanità, che possono avvalersi di un comitato di esperti esterni ai fini della valutazione delle predette sperimentazioni.

Di conseguenza viene incrementato il Fondo sanitario nazionale nella misura di 1 milione di euro per l'anno e di 2 milioni di euro per l'anno Va poi ricordato lo stanziamento aggiuntivo per la formazione specialistica dei medici , pari a 57 milioni di euro per il , 86 milioni per il , milioni per il , 70 milioni per il e 90 milioni annui a decorrere dal Infine sono state dettate alcune disposizioni relative al personale della Croce rossa italiana.

Durante l'esame parlamentare sono intervenute varie novità riguardanti i settori dell'istruzione e della ricerca. Si istituisce, in via sperimentale, il " Fondo per le cattedre universitarie del merito Giulio Natta", finalizzato ad un reclutamento straordinario , in deroga alle procedure previste dalla L. Inoltre, si prevede che, dal , le università che rispettano determinati parametri finanziari possono assumere ricercatori a tempo determinato di cui all'art. È confermata per il triennio l'applicazione dei criteri - già previsti a legislazione vigente - per la determinazione annuale del fabbisogno finanziario del sistema universitario e degli enti pubblici di ricerca commi Inoltre, si prevede la possibilità di continuare ad avvalersi del personale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa in essere al 31 dicembre , mediante l'attivazione di contratti a tempo determinato comma Sono inoltre previste agevolazioni fiscali IRAP, IRPEF e contributive per le borse di studio erogate nel corso del programma Erasmus Plus; si dispone l'esenzione IRPEF per le borse di studio per la frequenza dei corsi di perfezionamento e delle scuole di specializzazione, per i corsi di dottorato di ricerca, per lo svolgimento di attività di ricerca dopo il dottorato e per i corsi di perfezionamento all'estero erogate dalla provincia Autonoma di Bolzano commi È istituito per l'anno un credito d'imposta al fine di attribuire agli studenti dei conservatori di musica e degli istituti musicali pareggiati un contributo di 1.

Si posticipa dall'a. Si prorogano dal 31 dicembre al 31 dicembre i rapporti convenzionali attivati dall'Ufficio scolastico provinciale di Palermo a seguito del subentro dello Stato nei compiti degli enti locali, e prorogati ininterrottamente per lo svolgimento di funzioni corrispondenti a quelle di collaboratore scolastico comma L'esclusione opera nel limite massimo di milioni di euro comma Per quanto concerne il settore della difesa, della sicurezza e del soccorso pubblico, il disegno di legge di stabilità per l'anno reca una serie di misure, molte delle quali inserite nel corso dell'esame in sede referente, volte, in particolare, all'incremento delle risorse destinate alla difesa ed alla sicurezza nazionale.

Per quanto concerne più direttamente il personale del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico, in considerazione dell'impegno profuso ai fini di fronteggiare le eccezionali esigenze di sicurezza nazionale per l'anno , il disegno di legge di stabilità prevede un contributo straordinario pari a euro su base annua, da corrispondere in quote di pari importo a partire dalla prima retribuzione utile e in relazione al periodo di servizio prestato nel corso del predetto anno. Nello specifico, il richiamato contributo, si applica, al personale che non beneficia di un trattamento retributivo dirigenziale , appartenente ai Corpi di polizia, al Corpo nazionale dei vigili del fuoco, alle Forze armate, compreso quello appartenente al Corpo delle Capitanerie di porto.

Il contributo non ha natura retributiva, non concorre alla formazione del reddito complessivo ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, dell'imposta regionale sulle attività produttive e non è assoggettato a contribuzione previdenziale e assistenziale. Inoltre, si autorizza la Polizia di Stato a bandire per l'anno un concorso nei limiti degli eventuali posti residui. Al contempo, nell'ambito delle disposizioni per i rinnovi contrattuali del personale delle pubbliche amministrazioni sono destinati 74 milioni di euro nel bilancio pluriennale per Forze Armate e Polizia in relazione alla contrattazione collettiva nazionale e integrativa.

Viene, infine, autorizzata la spesa di euro L'equiparazione concerne l'articolazione delle qualifiche, la progressione di carriera e il trattamento giuridico ed economico del personale. Sotto il profilo dell'operatività di sistema, al fine di garantire la prosecuzione degli interventi delle forze armate nelle attività di vigilanza a siti e obiettivi sensibili - anche in relazione alle straordinarie esigenze di prevenzione e di contrasto della criminalità e del terrorismo nonché di prevenzione dei fenomeni di criminalità organizzata e ambientale nella regione Campania - si proroga fino al 31 dicembre e limitatamente a 4.

Una specifica autorizzazione di spesa pari a 1. Sempre nel corso dell'esame del provvedimento alla Camera è stata approvata una disposizione che autorizza il Ministero degli affari esteri, limitatamente al , alla spesa di 15 milioni per investimenti volti ad accrescere il livello di sicurezza delle sedi istituzionali in Italia e all'estero. Per quanto riguarda il Corpo dei vigili del fuoco , vengono posti a carico dell'amministrazione gli oneri relativi agli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio - indicati dall'amministrazione - per il reclutamento del personale volontario per le esigenze dei distaccamenti volontari del Corpo nazionale, connesse al servizio di soccorso pubblico comma , mentre con riferimento al transito del personale militare della CRI nel ruolo ad esaurimento nell'ambito del personale civile della stessa si precisa che non si dà luogo alla liquidazione del trattamento di fine servizio in quanto il transito avviene senza soluzione di continuità nel rapporto di lavoro.

Nel settore della difesa si segnala il rifinanziamento , per complessivi milioni di euro, distribuiti nel periodo , del programma di sviluppo delle unità navali classe FREMM di cui milioni di euro nel nonché di 1. Si prevedono inoltre, norme in materia di dismissione degli immobili della difesa disponendo, in particolare, che non si proceda alla riassegnazione in favore del Ministero della Difesa dei proventi delle dismissioni versati all'entrata del bilancio dello Stato comma Infine, è stata disposta comma la ricognizione, da effettuarsi da parte del Ministro dell'interno entro il 31 marzo , del personale di polizia assegnato a funzioni amministrative o di scorta personale, al fine di valutarne l'eventuale assegnazione ad operazioni di sicurezza e controllo del territorio.

Camera dei deputati Vai al contenuto Sezione di navigazione Menu di ausilio alla navigazione Vai al menu di navigazione principale. EN FR. Cerca nel sito. Stai consultando: Temi dell'attività parlamentare Speciale provvedimenti Tematiche Documentazione inizio Legislatura Ordine del giorno generale Proposte di modificazione al Regolamento Schema di modifica regolamentare predisposto dal Gruppo di lavoro sulle riforme del Regolamento della Camera Emendamenti presentati allo schema di modifica regolamentare predisposto dal Gruppo di lavoro sulle riforme del Regolamento della Camera: Sedute della Giunta in cui è stato trattato il tema delle riforme del Regolamento Proposte di inchiesta parlamentare Petizioni Sentenze della Corte costituzionale Documenti parlamentari: Speciale Provvedimenti Politica economica e finanza pubblica Commissione: V Bilancio.

Politica economica e manovre finanziarie. L'intervento finanziario Il disegno di legge di stabilità per il reca, analogamente a quelli relativi agli anni precedenti, un intervento normativo di portata ampia e diversificata, volto a dare attuazione al percorso di consolidamento fiscale indicato nella Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza che, si rammenta, nell'indicare il come anno di conseguimento del pareggio strutturale di bilancio, espone un obiettivo di indebitamento netto che, dal 2,2 per cento del 2,4 per cento se si considera la flessibilità di bilancio connessa con la cd.

I saldi della manovra A tal fine il disegno di legge di stabilità reca un intervento volto, nel rispetto degli obiettivi di bilancio stabiliti nella Nota sopradetta, al sostegno della crescita , operando sia sul versante del contenimento del carico fiscale , sia sul lato dell'aumento della domanda aggregata e del miglioramento della competitività del sistema.

I margini di flessibilità Come indicato nella Nota di aggiornamento, il peggioramento in questione deriva dalla circostanza che, ai fini della manovra, il Governo si avvale pienamente del margine previsto per l'attivazione delle riforme strutturali pari allo 0,5 per cento di Pil, vale a dire un margine ulteriore di 0,1 rispetto agli 0,4 punti già previsti dal Programma di stabilità nonché dell'ulteriore margine dello 0,3 per cento di Pil consentito dall'applicazione della clausola degli investimenti.

Misure per la crescita e le politiche fiscali Misure per le imprese Sotto il profilo degli interventi a sostegno delle imprese , sono introdotte ulteriori misure volte a rilanciare la promozione del Made in Italy , a sostenere il settore degli investimenti ambientali e tecnologici, nonché ad agevolare forme di credito per le aziende oggetto di misure patrimoniali. Le politiche fiscali Sul piano fiscale, l'intervento più significativo è costituito dall' eliminazione degli aumenti di imposta e riduzione delle agevolazioni fiscali, vale a dire le c.

La tassazione immobiliare Di rilievo, quanto alla riduzione del carico fiscale che ne consegue circa 4,5 miliardi annui , è poi l'intervento sulla fiscalità immobiliare , con l'esenzione IMU sui terreni agricoli e sui c. Altre misure fiscali Per effetto delle modifiche apportate durante l'esame parlamentare si sospende, per l'anno , l'efficacia delle leggi regionali e delle deliberazioni comunali per la parte in cui aumentano i tributi e le addizionali attribuite ai medesimi enti territoriali, in luogo di vietare la deliberazione di tali aumenti come invece previsto dalla norma originaria; commi Tra le altre norme rilevanti si ricordano: Le giovani coppie , anche di fatto, possono usufruire di una detrazione fiscale del 50 per cento per le spese sostenute per l'acquisto di mobili nel fino a Affari esteri e politiche dell'Unione europea In materia di risorse e strumenti per la politica estera , si segnalano in primo luogo le norme che, in deroga alle vigenti disposizioni sul blocco delle assunzioni nel pubblico impiego, autorizzano per il triennio lo svolgimento del concorso di accesso alla carriera diplomatica e l'assunzione di un contingente annuo non superiore a 35 segretari di legazione comma Agricoltura La manovra finanziaria interviene sul settore agricolo prevalentemente con disposizioni di carattere fiscale.

In primo luogo vengono esentati dal pagamento dell'IMU: Ulteriori modifiche alla disciplina fiscale applicabile al settore agricolo riguardano: Sono inoltre previste misure riguardanti i parchi nazionali e i siti di importanza comunitaria; in particolare: Nel corso dell'esame in sede referente alla Camera sono state inserite numerose disposizioni in materia di bonifiche volte a: Protezione civile Si introduce una disciplina di carattere generale per la concessione di contributi con le modalità del finanziamento agevolato — nel limite massimo di 1.

Un gruppo di disposizioni interviene sulla ripresa del versamento dei tributi sospesi o differiti allo scopo di: Nel corso dell'esame in sede referente alla Camera sono state introdotte diverse misure commi volte a: Giacomo delle Segnate, Quingentole, S. Giovanni del Dosso, Quistello, S. Benedetto Po, Moglia, Gonzaga, Poggio Rusco e Suzzara, per i quali vengono individuate le caratteristiche delle microimprese beneficiarie e le agevolazioni previste: Consulenti finanziari Si riforma il sistema di vigilanza sui promotori finanziari e consulenti finanziari commi mediante modifiche al decreto legislativo 24 febbraio , n.

Cultura, spettacolo e sport In materia di cultura , a seguito dell'esame parlamentare sono intervenute molte novità. Nel testo che ne risulta, in particolare: Parallelamente, si prorogano le funzioni del commissario straordinario fino al 31 dicembre commi ; si prevede l'assegnazione di una Carta cultura per i giovani che compiono 18 anni nel Art-bonus commi ; si estende l'applicazione del credito d'imposta a favore degli investimenti nel settore cinematografico cd.

Si tratta di: Le risorse potranno essere attinte da tutte quelle iscritte complessivamente nel bilancio dell'ACI comma ; si estende alle associazioni sportive dilettantistiche la possibilità di avere in concessione, ovvero in locazione a canone agevolato, beni immobili dello Stato comma Finanza locale Le disposizioni recate dal disegno di legge di stabilità sulle amministrazioni territoriali concernono principalmente le nuove regole sul pareggio di bilancio, il concorso delle regioni agli obiettivi di finanza pubblica e, da ultimo, alcune norme di interesse delle province. In particolare essi: Si escludono per l'anno nel saldo non negativo le spese sostenute dagli enti locali per interventi di bonifica ambientale , conseguenti ad attività minerarie, effettuati a valere sull'avanzo di amministrazione e su risorse rinvenienti dal ricorso al debito, per un limite massimo di 20 milioni di euro comma Si consente comma ai comuni di utilizzare integralmente , per gli anni e , i proventi delle concessioni edilizie e delle sanzioni previste dal testo unico delle disposizioni in materia edilizia escluse le sanzioni irrogate in caso di inottemperanza accertata all'ingiunzione alla demolizione di interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità da esso ovvero con variazioni essenziali per spese di manutenzione ordinaria del verde, delle strade e del patrimonio comunale, nonché per spese di progettazione delle opere pubbliche.

Giochi In tema di giochi è previsto l'aumento del prelievo erariale unico PREU relativo a newslot dal 13 al 17,5 per cento; la percentuale destinata alle vincite è ridotta dal 74 al 70 per cento e videolottery - VLT dal 5 al 5,5 per cento , nonché la riapertura dei termini ai fini della regolarizzazione fiscale per emersione dei centri di raccolta on line di scommesse non autorizzati. Giustizia Con riguardo al settore della giustizia, il disegno di legge interviene su diversi aspetti, quali: Analogamente è disposta la proroga per i giudici di pace in scadenza entro il 31 maggio La proroga è efficace fino alla riforma organica della magistratura onoraria e, in ogni caso, non oltre il 31 maggio comma ; il riconoscimento dell' indennità di trasferta per i magistrati della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo commi la riduzione di 4 milioni di euro per l'anno del Fondo per il recupero di efficienza del sistema giudiziario e il potenziamento dei relativi servizi, nonché per il completamento del processo telematico pertanto, nell'anno la dotazione del Fondo scende da 90 a 86 milioni di euro comma La compensazione è consentita nel limite di spesa di 10 milioni di euro annui comma ; l'istituzione nelle aziende sanitarie ed ospedaliere di un percorso di protezione denominato " Percorso tutela vittime di violenza " commi Nel corso dell'esame in sede referente alla Camera sono state inserite ulteriori disposizioni riguardanti l' ANAS allo scopo di: Per le ulteriori misure in materia di lavoro pubblico si rinvia al paragrafo "pubblico impiego e amministrazioni pubbliche" Infine, viene prorogato per il il contributo del Ministero del lavoro e delle politiche sociali per il funzionamento di Italia Lavoro Spa , nel limite di 12 milioni di euro comma Politiche di coesione Il disegno di legge di stabilità reca misure volte all'accelerazione della spendibilità delle risorse destinate agli investimenti cofinanziati con le istituzioni europee , intervenendo sia sulla chiusura del ciclo di programmazione che sul nuovo ciclo Politiche sociali e per la famiglia In tema di politiche sociali vanno ricordate le misure adottate in tema di lotta alla povertà.

Previdenza In materia previdenziale , la legge di stabilità contiene disposizioni volte alla realizzazione di un ulteriore intervento il settimo in favore dei soggetti salvaguardati , garantendo l'accesso al trattamento previdenziale con i vecchi requisiti ad un massimo di ulteriori Si prevedono, inoltre, interventi sulla disciplina concernente le limitazioni delle facoltà assunzionali delle pubbliche amministrazioni in particolare: Limite in cui si prevede che il prezzo sia inferiore almeno del 10 per cento e per talune categorie merceologiche almeno al 3 per cento rispetto ai migliori corrispettivi indicati nelle convenzioni e accordi quadro della Consip Viene anche esteso l'ambito dei soggetti obbligati a forme di acquisto centralizzato, con riguardo agli enti di previdenza e alle agenzie fiscali comma , a tutte le stazioni appaltanti commi ed agli enti locali comma Al verificarsi delle condizioni previste l'appaltatore o il soggetto aggregatore hanno facoltà di richiedere una riconduzione ad equità o una revisione del prezzo medesimo Sempre in materia di razionalizzazione della spesa, infine, i commi da A puntano a rafforzare l'acquisizione centralizzata di beni e servizi in materia informatica e di connettività , prevedendo, con la finalità di conseguire specifici obiettivi di risparmio indicati nei commi medesimi, che le amministrazioni pubbliche e le società inserite nel conto consolidato della PA debbano approvvigionarsi tramite Consip o soggetti aggregatori.

Qui di seguito i punti principali della legge: Comunicato Stampa Consiglio dei Ministri n. Disegni di legge - Emendamenti , Legge di bilancio , Canone Rai in bolletta Prodotti per Disegni di legge - Emendamenti , Legge di bilancio , Canone Rai in bolletta Detrazioni ristrutturazioni e risparmio energetico Valutazione d'azienda e Affrancamento: Esterometro eBook. Pensioni eBook. Il regime forfettario eBook. La Pace Fiscale: Estromissione immobili imprenditore individuale Excel. Commenti salve la casa dove abito e' di proprieta' di mio padre che a sua volta comprando le quote dei fratelli , al momento che io dovevo sposarmi mi ha dato la casa per aiutarmi inizialmente mentre lui e' stato sempre in affittoda 50 anni fino ad oggi -io ho pagato per lui sempre l'imu come econda casa e tasi - ma e' possibile tutto questo?

Commento di salvatore Mandami una e-mail se qualcuno mi risponde. Sito internet. Inserisci codice di verifica. Seguici sui social. Scarica le nostre APP! Scopri le Circolari del Giorno! Copyright Fiscoetasse s. Nota di lettura - n. Elementi di documentazione - n. Dossier - n. I PDF. II PDF. Senato della Repubblica - il sito storico. Vai direttamente a: Sezioni del sito barra di navigazione salta il menu di navigazione.

Sei in: Leggi più richieste Disegni di legge Ricerca Ricerca nei testi Ricerca emendamenti Testi dei disegni di legge Leggi e decreti sul sito Parlamento Leggi maggiormente richieste Indice delle leggi Leggi per area tematica Progetti di legge approvati non promulgati o pubblicati Ultimi Decreti-legge esaminati Decreti-legislativi Interrogazioni mozioni Sindacato ispettivo Ricerca avanzata atti Camera e Senato sito Camera Ricerca semplice atti Senato Risposte scritte a interrogazioni Attività non legislative Elenco documenti Ricerca Ricerca testi pdf documenti Dossier di documentazione Introduzione Servizio Studi Servizio del Bilancio Servizio degli affari internazionali Servizio per la qualità degli atti normativi Servizio Informatica Ufficio Valutazione Impatto Statistiche Statistiche sull'attività legislativa Pubblicazioni di riepilogo Bilancio interno del Senato.

Parlamento Italiano - Disegno di legge S. - 17ª Legislatura

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato ( legge di stabilità ) .. Emendamenti. Art. 1 Fai click per espandere questa. La Legge di Stabilità , la seconda manovra economica varata da governo Renzi da quando è in carica, è ormai entrata in cantiere. Nel Mezzogiorno si pensa di potenziare il superammortamento sugli acquisti di beni strumentali e la decontribuzione sulle nuove assunzioni. La Legge di Stabilità prosegue il piano di taglio delle tasse, avviato lo . Prodotti per Disegni di legge - Emendamenti, Legge di bilancio. Il disegno di legge di stabilità per il reca, analogamente a quelli relativi a milioni di euro per il , a seguito di un emendamento al Senato, che. Legge di stabilità (L. /) - profili finanziari. Legge di stabilità - Sintesi degli emendamenti approvati dalla V Commissione Bilancio - A.C. Elenco degli emendamenti relativi a S [Legge di Stabilità ] Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato ( Legge di.

Toplists